Curiosità su Madrid: 20 cose che devi assolutamente sapere

1. Cosa significa la parola Madrid?

Ecco la prima e forse la più importante curiosità su Madrid. Madrid e stata per molti anni sotto il dominio arabo e il nome Madrid deriva da “Magerit”. Nella lingua araba significa “terra ricca d’acqua”.

2. Il simbolo di Madrid

Seconda curiosità su Madrid. Il simbolo ufficiale di Madrid è un orso in piedi sulle zampe posteriori che si arrampica su una pianta di corbezzolo. In spagnolo “Oso y el madroño”. L’albero di corbezzolo simboleggia la fertilità mentre l’orso rappresenta l’aristocrazia cittadina

Statua simbolo di Madrid

3. Il muro di Berlino a Madrid

Terza curiosità su Madrid. Dalla Germania alla Spagna e da Berlino a Madrid … chi lo avrebbe mai detto che queste due città fossero in qualche modo collegate.
Nella periferia della città si trova il Berlin Park, un parco immerso nel verde dall’aria fresca e pulita e centro di ritrovo per famiglie e bambini. Gettonato per gli amanti di jogging e di yoga.
La vera caratteristica di questo giardino è la sua fontana, con al centro degli strani massi di cemento. Sono i resti della demolizione del Muro di Berlino che la Germania ha ceduto il 3 novembre del 1990 alla Spagna. Sui 3 massi sia sulla parte frontale che sul retro, sono presenti tutt’oggi alcune scritte. Rappresentano le due facce della Germania, quella Federale e quella Democratica. Davanti alla fontana nascosto nel verde, è presente la statua di un orso, simbolo sia di Madrid che di Berlino.

Pezzi del muro di Berlino a Madrid

4. Parco dalle sette tette

Parco delle sette tette, Parque Cerro del Tìo Pìo a Madrid

La quarta curiosità su Madrid è veramente… una curiosità! Rimanendo in tema di parchi, a Madrid si trova il Parque Cerro del Tìo Pìo chiamato dai madrileni anche “Parco dalle Sette Tette”.
Avete letto bene, non pensate a cose strane, è semplicemente chiamato così per la forma che assumono le sue colline. Uno dei luoghi più suggestivi e romantico per ammirare uno skyline su Madrid specialmente al tramonto.

5. Walk of Fame madrileña

Eccoci alla quinta curiosità su Madrid. Come nella cinematografica Hollywood, in Calle Martín de Los Heros si trova la “Walk of fame. Una versione iberica dell’Hollywood Boulevard di Los Angeles.
Stelle in omaggio alle celebrità del cinema spagnolo. I nomi sono meno ambiziosi rispetto a alla Walk of Fame americana, ma ugualmente degni di nota. Fra i più famosi Pénelope Cruz, Javier Bardem, Pedro Almodóvar, Antonio Banderas e tanti altri ancora.
A proposito di Hollywood. Se sei in visita a Madrid, ti consigliamo di ritagliarti qualche ora all’insegna del divertimento e visitare il Parco Warner Madrid: informazioni, consigli e tutte le attrazioni.

6. Cattedrale dell’Almudena e la Famiglia Reale

Cattedrale dell'Almudena

La sesta delle curiosità su Madrid è una nobile curiosità, Nella bellissima Cattedrale dell’Almudena, si sono da sempre svolte le cerimonie più ambite e prestigiose dai reali di Spagna. Per accedere alla Cattedrale i turisti e madrileni utilizzano l’accesso principale, mentre la famiglia reale ha un ingresso diverso. Per recarsi in Cattedrale utilizzano un accesso riservato ed è quello posto sulla facciata laterale della Cattedrale, quello rivolto verso Palazzo Reale.
Altra curiosità. Nella Cattedrale, dedicata alla sua patrona la Vergine dell’Almudema, al suo interno è conservata la reliquia di Papa Giovanni Paolo II. Questa Cattedrale è stata dal pontefice consacrata nel 1993.

7. Un Faro a Madrid

Faro di Moncloa a Madrid

Settima curiosità su Madrid, ma non siamo al mare. Esiste un faro a Madrid? Si, ed è chiamato Faro di Moncloa. È una vecchia torre di illuminazione alta ben 110 metri realizzata nel 1993 quando la città fu nominata Capitale Europea della Cultura.
Per raggiungere la vetta ci sono degli ascensori panoramici che accompagnano i turisti per assistere ad una visione pazzesca di Madrid. In 50 secondi gli ascensori raggiungono 92 metri di altezza.
Per acquistare i biglietti on line clicca QUI.

8. Un tunnel misterioso della Banca di Spagna

Fontana di Cibeles a Madrid

Questa curiosità su Madrid riguarda la Banca di Spagna. Ci ha così affascinati che per un istante è stato come essere nella celebre serie “La Casa di Carta”.
Si vocifera che il caveau della Banca di Spagna si trovi ad una profondità di 35 metri proprio in corrispondenza della bellissima Fontana di Cibeles. La fontana è il punto cardine della sicurezza della banca. Nel senso che se qualcuno riuscisse ad arrivare al caveau, in automatico l’acqua della fontana si incanalerebbe nel caveau riempendolo. Secondo voi, sarà realtà o fantasia?

9. San Valentino riposa a Madrid

Questa curiosità su Madrid ha un sapore romantico. Sono molte le chiese d’Europa dove si trovano le reliquie del patrono degli innamorati. Sembra però che le vere reliquie del Santo, si trovino a nord della città, esattamente nella Chiesa di San Antón, in Calle de Hortaleza.

10. Un ristorante da Guinness World Record

Ristorante Botin a Madrid

Curiosità su Madrid tutta culinaria. Il ristorante più antico del mondo entrato a far parte del Guinness World Record, è il Sobrino de Botín. Fu fondato nel 1725 attualmente ancora aperto.
Si trova proprio nel centro di Madrid e il suo punto di forza è l’antico forno rimasto in funzione fin dalla sua fondazione. Le specialità sono agnelli e maialini da latte che vengono rosolati e cotti con il calore lento di questo forno alimentato con legno di quercia.
Anche il famoso scrittore Ernest Hemingway ha citato nel suo romanzo “Fiesta” le specialità del ristornate Sobrino. 

Abbiamo cenato in questo tipico ristorante e vi consigliamo di prenotare il vostro tavolo nella “grotta”.

La sala che si trova al piano inferiore ed è il posto più tipico di tutto il ristorante che inizialmente era utilizzata come pregiata cantina di vini.
E’ molto gettonato dai turisti, vi consigliamo di prenotare con qualche giorno di anticipo.
Sedersi a tavola in questo locale, sarà come sedersi a fianco alla storia di Madrid!
Se vuoi scoprire qualcosa di più sui luoghi più gettonati dove assaggiare i piatti tipici di Madrid allora leggi: Dove mangiare a Madrid: i 5 migliori locali dove gustare i piatti tipici.

Targa Guinnes record ristorante Botin

11. Il km “0” a Madrid

Targa del Km0 a Madrid

No, non è un’altra curiosità su Madrid culinaria. A Puerta del Sol, la più grande piazza della città, si trova il Km 0 (zero). E’ il punto di riferimento della rete autostradale spagnola a partire dalla quale si misurano le distanze chilometriche di tutte le strade nazionali.
Questa targa si trova sul marciapiede davanti all’ingresso del Real Casa de Correos. Se  vedrete persone che fanno foto per terra, adesso sapete il perché!

12. Madrid il gigante d’Europa

Eccoci ad una grande curiosità su Madrid, in tutti i sensi. Madrid situata sull’altopiano della Meseta e questo la rende la capitale spagnola più alta d’Europa. Infatti, si trova a 675m sopra del livello del mare.
Di conseguenza anche lo Stadio Santiago Bernabeu è lo stadio più alto d’Europa. Se vi trovate a in visita nella capitale della Spagna non potete non visitarlo. A questo proposito leggi il nostro articolo: Stadio Santiago Bernabeu: tour nello stadio del Real Madrid

13. Un po’ di Egitto in centro città

Tempio di Debod al tramonto

Tra le più sorprendenti curiosità su Madrid, indubbiamente troviamo questa: un tempio egizio in pieno centro. Il Templo de Debod, è un dono del governo egiziano per l’aiuto dato dal governo spagnolo per salvare alcuni templi della Nibia. Questi monumenti rischiavano di essere sommersi in seguito alla costruzione della diga di Assuan.
Vi consigliamo di visitarlo al tramonto, vi sembrerà davvero di essere in terra egizia!
L’ingresso al tempio di Debod è gratuito, ma non è l’unica attrazione che potete visitare gratis. Scopri tutte le altre nel nostro articolo: Cose da vedere a Madrid gratis: 10 luoghi che devi assolutamente vedere.

14. Bocadillos de Calamares

Bocadillo de Calamares panino con i calamari fritti

Curiosità su Madrid numero 14 e non possiamo fare a meno di parlare di prelibatezze. Madrid come tutti sappiamo si trova nell’entroterra della Spagna, ma a gran sorpresa uno dei piatti tipici è il Bocadillos de Calamares. Ovvero, un panino con all’interno calamari fritti.
Non si capisce bene come un piatto simile a base di pesce abbia avuto, e ha tutt’oggi, un successo così strepitoso. Alcuni attribuiscono a questo piatto origini andaluse. Pare, infatti, che un gruppo di migranti provenienti dall’Andalusia abbia portato questa usanza culinaria a Madrid. Vi consigliamo di provarlo, questo panino è davvero speciale!
Ad ogni modo, il Bocadillo de Calamares non l’unica specialità madrileña, te parliamo nel nostro articolo: Cosa mangiare a Madrid: i migliori 10 piatti tipici spagnoli.

15. La statua di Lucifero

Questa curiosità su Madrid vi porterà direttamente all’inferno. Madrid è una delle 6 città al Mondo che ha una statua dedicata al diavolo!
La fontanella con la statua in bronzo che raffigura “l’angelo caduto” fu scolpita nel 1878 da Ricardo Belives e si trova nel principale polmone verde della città: il Parque del Retiro.
A rendere ancora più curiosa questa curiosità, la statua si trova esattamente a 666 metri sopra il livello del mare!

16. Perché i madrileni sono chiamati “Gatos”

Curiosità su Madrid numero 16. Perché i madrileni autoctoni sono soprannominati “Gatos”, cioè gatti? La leggenda narra che nell’XI sec le truppe spagnole furono aiutate da un giovane madrileno, particolarmente agile, a riconquistare la città finita in mano alle truppe arabe.
Il giovane scavalcò una muraglia in un punto molto difficile e riuscì ad aprire le porte della città per fare entrare le truppe spagnole. Questo giovane fu soprannominato “gatto” per la sua agilità, da questa storia gatto è diventato sinonimo di coraggioso.

17. Impronta di Galileo Galilei a Madrid

Un po’ di Toscana in questa Curiosità su Madrid. La statua equestre di Filippo IV situata nel centro della Plaza de Oriente e realizzata nel 1640, è attribuita allo scultore fiorentino Pietro Tacca. Si narra che l’artista, per realizzarla, si sia ispirato a un quadro di Rubens.
Trattandosi, tuttavia, della sua prima scultura equestre mai realizzata in quella posizione, Tacca ricorse a Galileo Galilei per risolvere il problema dell’equilibrio del cavallo. Il geniale fisico e ingegnere toscano riuscì, grazie ai suoi calcoli, a mantenere la statua in equilibrio con le zampe anteriori del cavallo sollevate in aria: una vera sfida per quell’epoca!

18. Un giardino tropicale nella stazione

giardino tropicale nella Stazione Atocha di Madrid

Curiosità su Madrid un po’ esotica. Siamo entrati nella stazione di Atocha con molto scetticismo, ma siamo rimasti senza parole. Al suo intero si trova un vero e proprio giardino tropicale composto da 7.000 tipi di piante appartenenti a 400 specie diverse provenienti da America, Asia e Australia. 
Dove adesso si trova questa foresta tropicale, fino a al 2004, c’erano i binari dei treni che sono stati poi interrati per la nuova viabilità ferroviaria.
La temperatura in questa stazione è costante sui 24°C.
Questa stazione è purtroppo nota anche per gli attentati dell’11 marzo del 2004: dove persero la vita 192 persone e ne rimasero ferite circa 2.000.

19. La Violeta: caramella o diamante?

Caramella Violeta di Madrid

Siamo alla penultima delle 20 Curiosità su Madrid. Proseguendo da Plaza del Sol si trova “LA VIOLETA”, uno storico e tipico negozio di caramelle. Dal 1915 la loro specialità è la Violeta (La Violetta) una caramella di vecchia tradizione di colore viola e a forma di fiore. Un gusto particolare, ma gradevole, insomma da assaggiare!
Le caramelle vengono confezionate in contenitori trasparenti legati con un nastro colorato viola e bianco, era usanza regalarle ai bambini in occasione del loro compleanno.
Quello che ci ha fatto rimanere senza parole è il curioso costo di una tipologia di caramelle: le Violette Naturali Cristallizzate che sono vendute al pazzesco prezzo di 120.00 € al kg! Piccoli e veri diamanti! Vi consigliamo di soffermarvi davanti a questa colorata e accattivante vetrina per curiosare un po’!

20. No english!!!!

Eccoci arrivati all’ultima delle Curiosità su Madrid. “Do you speak English? – “No solo hablo español”.
Potrà sembrare strano, ma i madrileni non parlano inglese, ma solo spagnolo!!!

Abbiamo concluso con le nostre Curiosità su Madrid e adesso siete davvero pronti per andare alla sua scoperta!
Se conosci altre curiosità su Madrid, scrivicele nei commenti.

Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
Share via
Copy link