Cosa mangiare a Madrid: i migliori 10 piatti tipici spagnoli  

E’ impossibile visitare la capitale della Spagna senza chiedersi cosa mangiare a Madrid? Non solo per le prelibatezze che i piatti tipici spagnoli offrono, ma anche perché il cibo è parte delle tradizioni e della storia del paese. Infatti, un proverbio che possiamo tranquillamente considerare per il Traditional Food è: “Paese che vai, usanza che trovi!”.

Attraverso i piatti locali è possibile scoprire il passato di un luogo, le usanze, le tradizioni e la sua evoluzione.

Durante la visita di una capitale c’è sempre tempo per concedersi una colazione, un pranzo o una cena indimenticabili. Ma anche uno spuntino a metà giornata, magari in un locale frequentato da madrileñi e poco turistico, non sarebbe affatto male.
Soddisferemo tutte le vostre curiosità e nel prossimo articolo vi diremo anche dove mangiare a Madrid le prelibatezze che vi stiamo per raccontare.
Ma adesso, entriamo subito nel vivo e vediamo quali sono i piatti tipici spagnoli e cosa mangiare a Madrid.

Cosa mangiare a Madrid

Sicuramente avrete letto il nostro articolo Cose da vedere a Madrid gratis: 10 luoghi che devi assolutamente visitare e in questo momento vi trovate esattamente nella capitale spagnola. O forse avete intenzione di visitarla a breve e vi starete chiedendo, una volta arrivati, cosa mangiare a Madrid?
Spero che non sia l’ora di pranzo, perché vi sta per arrivare l’acquolina in bocca!!

1. Bocadillo de Calamares

Cosa mangiare a Madrid? Un bocadillo con calamares!

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 1. Nonostante il mare sia distante circa 350km da Madrid, il Re dei piatti tipici di Madrid è il bocadillo de calamares. Si tratta di una mini-baguette farcita di calamari fritti.
Si trova facilmente nei chioschi e nei bar della città. Nei locali più glamour viene servito con una fetta di limone per insaporire i calamari o con una salsa d’aglio e peperoncino da unire alla maionese.
Una bontà inimmaginabile e sorprendente che vi consigliamo assolutamente di provare!

2. Bocadillo con Jamon

Cosa mangiare a Madrid? Un bocadillo con jamon al museo del jamon di Madrid!

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 2. A Madrid non si gustano solo i classici piatti tipici spagnoli come ad esempio, le tapas o la tortilla. A nostra grande sorpresa, anche i panini con “Jamon”, il famoso prosciutto iberico, sono stati una gustosa scoperta.
Così tra un barrio e una calle, siamo entrati nel Museo del Jamon in Plaza Major. Un locale molto caratteristico da visitare, soprattutto all’ora di pranzo. Infatti, le pareti sono piene di prosciutti appesi!
I panini vengono farciti con fette di prosciutto iberico tagliato spesso, ma morbidissimo. Ottimi da gustare passeggiando per strada e il prezzo di questi panini è davvero super conveniente! Indubbiamente è una tappa obbligatoria da segnare nella lista delle cose da fare a Madrid!

Prosciutti appesi nel Museo del prosciutto

3. Tapas di Madrid

piatto di tortillas a Madrid

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 3. Come dicevamo prima, le tapas non sono soltanto uno dei grandi classici della cucina spagnola, ma anche uno dei piatti tipici di Madrid. Infatti, quando si avvicina la fine della giornata e il sole comincia a calare, le strade di Madrid vengono pervase dal profumo di tapas.
Cosa sono nello specifico? Le Tapas sono dei piccoli assaggi o, come si direbbe in Italia, degli stuzzichini e sono una vera istituzione in Spagna. Vengono servite, a volte anche gratuitamente, calde o fredde accompagnate da vini bianchi, birra o addirittura da Vermut. La birra si chiama Caña e viene servita in bicchieri alti e stretti. “Tirar la caña” significa servire la birra  alla spina”.
Il Vermut invece è un vino bianco in cui vengono macerate miscele di erbe e spezie, ma quella predominante è l’assenzio. Nei bar più autentici viene servito anche alla spina.

Fra le tapas più classiche a Madrid ci sono le patatas bravas cioè degli spicchi di patate fritte con salsa piccante.

Altre tapas classiche sono la tortilla de patatas (simile ad una frittata di patate), le crocchette, i formaggi stagionati o i salumi iberici. Inoltre, sono sempre presenti i filetti di acciuga marinati in abbondante aceto con aglio e prezzemolo. La lista sarebbe lunghissima, ma giusto per farci venire l’acquolina: ensaladilla rusa, gambas al ajillo, gazpacho, jamón ibérico, ecc.

4. Callos a la madrileña (trippa madrilena)

Cosa mangiare a Madrid? Un callos a la madrileña!

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 4. Fra i piatti tipici di Madrid questo è sicuramente uno dei più caratteristici. I callos a la madrileña è una zuppa di trippa di bovino in umido, cucinata molto lentamente con aglio, salsa di pomodoro, paprika, peperoncino e alloro.
Viene servita in una casseruola di terracotta con un pezzo di morcilla, la salsiccia tipica delle Asturie. Da consumare molto calda, prima che l’abbondante gelatina presente si rapprenda e dia alla zuppa una consistenza decisamente poco allettante. Difficile resistere e non fare la scarpetta!
Da brava fiorentina sono abituata alla trippa in umido, nostra specialità, e non era scontato che questo piatto, assaggiato al ristornate da Botin, ci piacesse. Invece, il suo gusto speziato mi ha conquistata.

5. Cochinillo al horno (maialino al forno)

Cosa mangiare a Madrid? Un cochinillo al horno!

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 5. Il cochinillo al horno è un arrosto di maialino da latte o agnello, che generalmente viene preparato in una pentola di argilla e cotto nel forno a legna.
Abbiamo assaggiato il maialino da latte arrosto presso il ristorante da Botin in pieno centro di Madrid. Il cochinillo al horno è il cavallo di battaglia dei piatti tipici di Madrid. Non ci sono parole per descrive la bontà, la morbidezza della carne, la croccantezza della cotenna…
Cottura e sapore ottimi.

piatto con delle tapas

6. Cocido madrileño

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 6. Un altro piatto dei piatti tipici di Madrid che vi consigliamo è il cocido madrileño conosciuto per essere, secondo le tradizioni locali, il piatto della domenica.
Un gustoso spezzatino il cui l’ingrediente principale sono i ceci, cotti in acqua insieme a diverse verdure. Gli altri ingredienti che non devono mai mancare sono le patate, il cavolo, la pancetta, ma anche varietà di carni come il maiale, il pollo e chorizo (carne macinata).
Oltre agli ingredienti, la sua caratteristica sta anche nel come deve essere consumato. Infatti, si divide in tre porzioni diverse chiamate vuelcos (rovesci). Per prima cosa si gusta il brodo risultante dell’acqua di cottura, poi vengono mangiati i ceci con la verdura e in fine la carne.
Oggi è uno dei piatti più rivisitati, infatti esistono tante versioni e metodi di cottura diversi.

7. Paella

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 7. La paella è indubbiamente una delle icone dei piatti tipici spagnoli. È un piatto a base di riso, ma prevede un’infinità di varianti. Infatti, esiste la paella di mare arricchita con pesce e frutti di mare e la paella mista con carne e frutti di mare. La paella di montagna invece è arricchita con costine, coniglio e pollo.

8. Pulpo a la gallega (Polpo alla galiziana)

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 8. Questa specialità non è precisamente uno dei piatti tipici di Madrid perché è tipico della Galizia, ma sono molti i ristoranti a Madrid che lo propongono nel loro menù.
E’ un piatto semplice, molto gustoso e particolare per la presenza di un mix di peperoncini dolci e piccanti. Si può mangiare come piatto unico o come tapas accompagnato da una bevanda alcolica.

9. Bartolillos

Bartolillos uno dei piatti tipici di Madrid

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 9. Dopo tante varianti di piatti salati, passiamo adesso al dolce più rappresentativo dei piatti tipici di Madrid: le Bartolillos. Se sei un nostro lettore ti ricorderai che abbiamo parlato di questo piatto nel nostro articolo Piatto tipico di Madrid: prepariamo le Bartolillos e che è molto amato dai madrileni e da noi turisti.

Le Bartolillos sono piccole empanadas ripiene di crema pasticcera e ricoperte di zucchero a velo. Tradizionalmente sono preparate durante il periodo di Pasqua, ma  si trovano tranquillamente durante tutto l’anno.

Non lasciate Madrid senza aver prima gustato questo delizioso dolce!

10. Chocolate con churros

tazza di chocolate con churro

Cosa mangiare a Madrid: piatto numero 10. Rimaniamo fra i dolci con l’ultimo, ma non certamente per indice di gradimento, dei piatti tipici di Madrid. Più che un piatto direi che è uno spuntino, ma è un vero e proprio peccato di gola al quale è impossibile rinunciare! Che sia estate o che sia inverno, uno dei dolci protagonisti del food madrileno sono i chocolate con churros.
Pasta dolce fritta dalla forma allungata con sopra una spolverata di zucchero a velo. Vanno consumati caldi e inzuppati nella cioccolata calda!
Molto gettonati alla mattina, a merenda, ma soprattutto come spuntino della notte.

Dove mangiare a Madrid

Siamo sicure di aver soddisfatto la tua curiosità su cosa mangiare a Madrid con questi, che a nostro gusto, rappresentano i 10 migliori piatti tipici di Madrid.
Per sapere dove mangiare a Madrid questi gustosissimi piatti leggi il nostro articolo dove ti sveleremo Dove mangiare a Madrid: i 5 migliori locali dove gustare i piatti tipici.

Se conosci altri piatti tipici di Madrid o hai altri consigli si cosa mangiare a Madrid scrivici nei commenti.

Se stai trascorrendo qualche giorno a Madrid non farti mancare una visita allo
Stadio Santiago Bernabeu: tour nello stadio del Real Madrid.

Se invece cerchi divertimento e ti piacciono le emozioni forti allora ti consiglio una giornata al
Parco Warner Madrid: informazioni, consigli e tutte le attrazioni.

Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
Share via
Copy link