Cosa vedere a Monaco di Baviera: guida alle migliori attrazioni

8 Giorni di tour: 
visitando i fiabeschi Castelli della Baviera,
passando per Monaco,
concederci 2 giornate di puro divertimento al Paco Legoland di Monaco,
soffermarsi a riflettere al Campo di Concentramento di Dachau,
prima di salutare la città, immancabile visita allo Stadio Allianz Arena. 
Dolcis in funfo, sosta a Innsbruck per un gelato durante il viaggio di ritorno.
Totale 1.674 km.

Viaggio on the road – II parte: Monaco di Baviera

La seconda tappa del nostro tour on the road inizia dalla capitale della Baviera dove abbiamo deciso di trascorrere 2 giorni. Scegliere cosa vedere a Monaco di Baviera non è stato affatto facile perché le cose da fare e le attrazioni sono davvero molte.
Lederhosen i famosi pantaloni in cuoio e Dirndl il tradizionale abito con grembiule. Ma non solo, musiche tirolesi e enormi boccali colmi di birra che si incontrano in alto in un gioioso “Prosit”.

Tutto questo è la madrepatria dell’Oktoberfest: Monaco di Baviera!

Monaco di Baviera è una città cosmopolita, mondana, accogliente, romantica, ma anche curata, ordinata, ricca di storia, di monumenti in stile Barocco e Roccocò e di teatri, musei ed opera. Qui si trova il quartier generale di BMW auto, ma anche di molte altre aziende di prestigio come ad esempio Allianz assicurazioni e Samsung AG elettronica. Sicuramente, una città tutta da scoprire e etichettata da molti come la capitale segreta della Germania. Sul fronte calcistico il riferimento è sicuramente il Bayern Monaco, la squadra leader nel torneo Bundesliga e in Europa.

Per goderci a pieno questi due giorni a Monaco di Baviera, abbiamo deciso di non prendere mezzi pubblici, ma di spostarci passeggiando per le vie della città.

Infatti, il nostro hotel dista dal centro circa 1,6 km percorribili in 20 minuti a piedi, mentre a soli 10 minuti si trova il Deutsches Museum.
Appena arrivati, considerata anche la tarda ora, la prima cosa che abbiamo fatto è andare a cena in un ristorante in Marienplatz. Abbiamo gustato una cena tipica bavarese a base di wurstel, patate, crauti, birra e naturalmente acqua per Manuel. Al momento di pagare è avvenuto qualcosa di strano con il conto. Una piccola disavventura capitataci con le mance che racconto nell’articolo “15 Curiosità su Monaco di Baviera” che ti consiglio di leggere. L’articolo contiene un sacco di curiosità cui farò riferimento nel prosieguo del nostro viaggio.. La seconda cosa che abbiamo fatto, dopo la cena, è stato un giro veloce per ammirare Monaco by Night.

2 giorni Monaco Baviera 07

Cosa vedere a Monaco di Baviera

Se avete in programma di passare due giorni in città, queste sono alcune idee e consigli su cosa vedere a Monaco di Baviera. Inoltre, vi darò anche qualche consiglio se si visita la città con Bambini.
Le cose da vedere e da fare sono tantissime come ad esempio, i monumenti più significativi, le tradizioni, le curiosità nascoste, ma no solo, anche le leggende. Infine, cercheremo di darvi anche tanti consigli su come trascorrere al meglio due giorni a Monaco di Baviera.

1. Deutsche Museum Monaco
Museo della Scienza e della Tecnologia

2 giorni Monaco Baviera 33

La prima delle cose da da scegliere su cosa vedere a Monaco di Baviera è sicuramente il Deutsches Museum. Situato sull’isola Coal sul fiume Isar è il Museo della Scienza e della Tecnologia più grande al mondo. Si sviluppa su una superficie di oltre 50.000 metri quadrati, mentre sono 28.000 le opere esposte suddivise in 50 aree espositive. In tutto sono stimati 9 km di camminata per completare il percorso di visita al museo! E’ un’esperienza unica per noi adulti, ma lo è anche e soprattutto per i più piccoli.

Al piano interrato si trova il Regno dei Bambini.

E’ un’area attrezzata con giochi come ad esempio, il camion dei pompieri, pianoforti, chitarre, ma anche mattoncini Lego in formato extra large e giochi con acqua. Si svolgono anche un sacco di interessanti attività che attraverso il divertimento stimoleranno la curiosità dei più piccoli.
Infine, i laboratori interattivi sono strutturati in modo da far imparare, in maniera semplice e divertente, i concetti scientifici complessi. Ad ogni modo, il tempo volerà senza annoiarsi.

Ci sono cose che non ti aspetteresti mai di vedere in un museo in centro città.

Al Deutsches Museum troverete inoltre il primo telefono e il primo motore diesel. Inoltre, troverete anche il più sofisticato apparecchio utilizzato per la fusione nucleare e gli strumenti per esplorare lo spazio. Perfino, un veloce percorso temporale dalla soffiatura del vetro alla misurazione del tempo e apparecchi della Nasa, tute e navicelle con fulmini ricreati artificialmente. Infine, una riproduzione di un tunnel minerario e lo spettacolo delle stelle nel planetario. Dimenticavo l’inizio della storia, con graffiti preistorici per poi ritrovarsi davanti ai più elaborati sistemi informatici. Insomma, un bel bagaglio di informazioni che andranno ben oltre le vostre aspettative.

foto del museo delle scienzeInterno del Deutches Museum

Il massimo dello stupore lo abbiamo avuto quando ci siamo ritrovanti davanti ad alcuni veicoli incredibili. Ad esempio, un sommergibile, una locomotiva diesel, un aereo, un elicottero e un perfino un mulino a vento.

2 giorni Monaco Baviera 04 Foto del DEUTSCHES MUSEUM Museo della Scienza e della Tecnologia
La torre del Museo è il simbolo del museo stesso.

Fu costruita in epoca moderna e sui 4 lati sono stati messi 4 strumenti meteorologici. Un barometro per la pressione atmosferica, un termometro per la temperatura, un igrometro per l’umidità dell’aria e infine l’anemometro che serve per misurare la velocità del vento.

torre del deutches museum

Al suo interno la torre ospita una moderna stazione meteorologica dotata di strumentazione all’avanguardia per la misurazione dei fenomeni atmosferici. Ciò che attira la curiosità dei visitatori è comunque un enorme pendolo di Foucault costruito con una palla di piombo da 30 chili e un filo d’acciaio lungo 60 metri. Ripropone il celebre esperimento con il quale il fisico francese dimostrò la rotazione della Terra.

Infine, non perdetevi la magnifica vista della città dalla terrazza all’ultimo piano del museo. Siamo rimasti in questo mondo per più di 4 ore a dimostrazione che la noia qua dentro non esiste!

2 giorni Monaco Baviera 17
Skyline sulla città di Monaco di Baviera

Informazioni utili

  • Per gli orari e il costo del biglietto consiglio di visitare il sito della biglietteria del Museo cliccando QUI. Sconto famiglia super conveniente per 2 adulti e un bambino;
  • Bambini sotto i 6 anni entrano gratis;
  • Prezzo separato per il planetario;
  • E’ consentito fare foto all’interno del museo;
  • All’interno del museo sono presenti aree relax e bar.

Per quanto riguarda i mezzi di trasporto per raggiungere il museo potete scegliere tra autobus e metropolitana.

Autobus:
linea 132 fermata Boschbrücke 
linea 52 + 62 fermata Baaderstraße

Metropolitana: 
linea 1 + 2, Fraunhoferstraße (la fermata dista 665 metri dal museo)

Per godervi al meglio la visita del museo vi consiglio di farlo senza  avere fretta.

2. Marienplatz e il Glockenspiel

Su cosa vedere a Monaco di Baviera rientra sicuramente Marienplatz. Infatti, qui si trova il cuore di Monaco nonché la più bella e antica piazza della città e il luogo più fotografato dai turisti. Sulla piazza si affacciano anche la Cattedrale di Nostra Signora, il vecchio Municipio e il nuovo Municipio mentre al centro si trova Mariensäule. Si tratta di una colonna con in cima il volto in oro della Madonna risalente al 1638.

Sempre nella piazza si trova la fontana del pesce (Fischbrunnen). La leggenda narra che se il mercoledì delle Ceneri si lava il portafoglio nelle acque di questa fontana, non si avranno problemi economici!

2 giorni Monaco Baviera 24
Neues Rathaus - Torre Nuovo Municipio
2 giorni Monaco Baviera 23
Colonna Mariensäule.

Sulla facciata frontale del Nuovo Municipio (Neues Rathaus), si trova una torre alta 81 metri con il famoso Glockenspiel (gioco di campane). Il più grande carillon della Germania con 43 campane e 32 statue che suonano e si muovono. E’ tutt’oggi funzionante e suona tre volte al giorno: alle 11:00, alle 12:00 e alle 17.00.

Nei tre appuntamenti la piazza si riempie di persone che con il naso all’insù, si godono lo spettacolo del carillon.

Il carillon è composto da due piani mentre il balletto delle statuette sul piano in alto rappresenta i festeggiamenti del 1568 per il matrimonio del Duca Guglielmo V con la Principessa Renata Von Lothringen. Nel piano inferiore invece le statuette ballano la danza dei bottai, che simboleggia la fine della peste che devastò Monaco dal 1517 al 1519.
Infine, nel mese di dicembre in questa piazza si svolgono i mercatini di Natale, chiamati Chriskindlmarkt, “il Mercatino di Gesù Bambino”.

3. Frauenkirch: la Cattedrale di Nostra Signora
e l’impronta del Diavolo

2 giorni Monaco Baviera 11
Facciata esterna delle Torri Gemelle di Monaco di Baviera in ristrutturazione

La cattedrale di Nostra Signora è un’altra delle cosa vedere a Monaco di Baviera. Sulla parte est di Piazza Marienplatz si trova la cattedrale Frauenkirch. In stile gotico, è stata costruita nel 1468 sui resti di una chiesa romanica.
La facciata è costruita con mattoncini rossi e ai sui lati si ergono due torri gemelle alte 99 metri. In cima alle torri infine ci sono due cupole che vengono chiamate cipolle a causa della loro forma. Importanti lavori di restauro furono fatti a seguito della Seconda Guerra Mondiale quando i bombardamenti danneggiarono seriamente la Cattedrale e buona parte della città.
Ad ogni modo, è possibile salire su una delle due torri per ammirare lo skyline della città. Essendo queste torri le più alte di tutto il centro storico, lo spettacolo è assicurato! E’ comunque anche un ottimo posto romantico per ammirare il tramonto su Monaco.

La particolarità di questa Cattedrale è la leggenda dell’impronta del Diavolo.

Impronta del diavolo in chiesa

La leggenda riguarda la beffa ai danni del Diavolo nata da un’illusione ottica presente all’interno della chiesa. Infatti, appena entrati nella chiesa si ha l’impressione che non ci siano finestre, ma in realtà sono nascoste dalle colonne delle navate.
Inoltre, in prossimità dell’entrata si trova una mattonella sulla quale è impressa l’impronta di un piede.

La leggenda attribuisce questa impronta a quella del Diavolo.

Si narra infatti che ”i costruttori ai cui era stato affidato il compito di realizzare una chiesa maestosa e luminosa, sfidarono il Diavolo affermando di essere in grado di realizzare una chiesa luminosa senza finestre. Una volta terminata, il Diavolo entrò per verificare il lavoro eseguito. Inizialmente derise i costruttori per l’assenza delle finestre, ma poi fatto qualche passo in avanti, si accorse invece della loro presenza. Quando capì di essere stato beffato dai costruttori, si infuriò così tanto che batté un piede a terra scaricando tutta la sua rabbia e lasciando impressa la sua orma”.

2 giorni Monaco Baviera 39
Glockenspiel - la principale attrazione in Marienplatz

Informazioni utili

Orari di apertura: dalle 7e30* alle 2030* (orari soggetti a variazioni a seconda delle liturgie ed eventi). Vi consiglio di consultare sempre il sito ufficiale.
L’ingresso gratuito e la chiesa rimane chiusa durante la celebrazione delle messe.

4. Statua del Porcellino

2 giorni Monaco Baviera 25

In 2 giorni a Monaco di baviera non vi mancherà certamente l’occasione di passare davanti a questa statua. Infatti, passeggiando dalla Cattedrale di Nostra Signora verso Karlplatz, vi troverete davanti la statua del Porcellino che è identica a quella presente nel centro storico di Firenze.
Incuriositi, abbiamo fatto qualche ricerca e abbiamo scoperto che la statua del Porcellino è stata copiata ed esposta in tutto il mondo. Sono molte le nazioni interessate, fra le quali Belgio, Olanda, Francia, Columbia, Australia e perfino gli Stati Uniti.

5. Statua di Giulietta Capuleti

Statua di Giulietta CapuletiNella lista di cosa vedere a Monaco di Baviera non può certamente mancare questa attrazione. Tra piazza Marienplatz e il Mercato Viktualienmark, si trova invece la statua di Giulietta Capuleti. Si proprio lei, la protagonista della tragica opera di William Shakespeare. Infatti, la statua è stata donata dalla città di Verona in quanto gemellata con la città di Monaco di Baviera.
Ad ogni modo, questa è sicuramente una delle cose che non ti aspetteresti di vedere in 2 giorni a Monaco di Baviera!

A Verona è usanza portare fiori o doni sotto il balcone di Romeo e Giulietta in segno di difesa del loro amore immortale.

Invece, a Monaco i cittadini e i turisti si recano alla statua di Giulietta per portare anch’essi fiori, ma anche per accarezzare il seno in segno di fortuna.

Piccolo curiosità:
Verona è sempre stata la principale fornitrice di frutta e verdura per la Baviera. Il legame economico che intercorre tra le due città portò alla firma del gemellaggio il 17 marzo 1960.

6. Mercato Viktualienmark

Una tappa obbligatoria su cosa vedere a Monaco di Baviera è certamente il Viktualienmarkt, il più antico mercato a cielo aperto della città.
Si estende su un’area di 22.000 metri quadrati mentre le sue 140 bancarelle sono tutte di colore verde. I banchi sono presenti dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 19.00. La frutta è sempre di ottima qualità mentre la verdura di stagione è a km zero.
Per gustare una buona birra invece fermatevi nel grande Biergarten, il caratteristico giardino della birra ai piedi del Maibaum, il colorato albero del 1° maggio.
Ottimo punto per fermarsi a fare una sosta per il pranzo o per la merenda.

Maibaum significa albero della cuccagna” e dal 13° secolo è parte integrante del folklore bavarese.

Infatti, la tradizione vuole che questo albero venga preparato seguendo determinate regole come ad esempio, il taglio, il furto e il riscatto. La tradizione prevede anche che l’albero deve essere rubato durante la notte e che deve essere pagato un riscatto con birra e salumi. Ad ogni modo, non è ammissibile che l’albero venga danneggiato. Avvolti intorno al tronco, spesso vengono messi dei nastri bianchi e azzurri, lo stemma della Baviera e gli stemmi delle associazioni artigiane.  In questa occasione le persone sfoggiano con orgoglio i lori abiti tradizionali e musica, balli, birra e divertimento sono le parole d’ordine per questa ricorrenza.

2 giorni Monaco Baviera 09
Maibaum "Albero della cuccagna"

7. Residenza Palazzo Reale

La nostra lista su cosa vedere a Monaco di Baviera continua con il Palazzo Reale. Con 130 stanze aperte al pubblico, lo splendido Cuvilliés-Theater, la Schatzkammer (camera del tesoro) e gli eleganti Hofgarten giardini reali, è indubbiamente il Palazzo Reale più grande della Germania. Fu utilizzato anche come residenza ufficiale dei sovrani bavaresi dal 1385 al 1918.
Ogni stanza è arredata con mobili d’epoca, affreschi, ornamenti in oro e decorazioni di gran valore. Per visitarlo tutto occorre non meno di mezza giornata.

Il palazzo ha tre facciate di cui una si affaccia direttamente sui giardini reali mentre quella più antica guarda sulla Residenzstraße.

Quest’ultima facciata è costituita da due grandi portoni d’ingresso incorniciati dalla statua della Madonna, patrona della Baviera, e perfino da quattro leoni in bronzo.
La tradizione racconta che porti fortuna toccarli. Infatti, in passato i soldati prima di partire per una battaglia erano soliti toccare questi leoni con la speranza di poter ritornare sani e salvi dalle loro famiglie.

2 giorni Monaco Baviera 37

La facciata principale invece guarda sull’elegante piazza Max-Joseph-Platz ed è stata progettata ispirandosi chiaramente a Palazzo Pitti di Firenze di cui ne è praticamente una riproduzione. 
Su questa piazza si affaccia anche il Teatro Nazionale con la sua facciata caratteristica che ricorda un tempio greco).

8. Feldherrnhalle: la loggia dei Marescialli

In Odeonplatz si trova la Feldherrnhalle, la Loggia dei Marescialli. La loggia venne costruita tra il 1841 ed il 1844 per volere del Re Ludwig I.

2 giorni Monaco Baviera 29

Cosa vedere a Monaco di Baviera se non un po’ di Firenze? Infatti, l’architetto Gärtner per il progetto della Loggia dei marescialli si ispirò aperttamente alla Loggia dei Lanzi di Firenze.
La loggia fu costruita per onorare gli eroi della Baviera ed è alta 20 metri mentre le sculture dei leoni si trovano ai lati della scalinata. Ha una tripla arcata e vi si accede mediante una scalinata posta al centro.
Infine, la loggia ospita le statue del conte di Tilly, condottiero della guerra dei Trent’anni, del principe Von Wrede, maresciallo dell’età napoleonica ed una allegoria dell’esercito bavarese.

Il 9 novembre 1923 qui avvenne il tentativo di colpo di Stato col quale Hitler e i nazisti tentarono di prendere il potere.

Il colpo di stato fallì, Hitler fu imprigionato mentre il suo partito fu messo al bando. Comunque, questa loggia tutt’oggi ha un elevato valore simbolico sia storico che politico.

2 giorni Monaco Baviera 36

Informazioni utili

Per orari e costo del biglietto consultate il sito ufficiale cliccando QUI.

Fermata metropolitana: Odeonsplatz linee U3, U4, U5 e U6

9. Englischer Garten: il giardino inglese

Se stai selezionando cosa vedere a Monaco di Baviera non farti mancare il Giardino Inglese. infatti, nelle cose da fare in 2 giorni a Monaco di Baviera rientra sicuramente una passeggiata nell?Englischer Garten. Questo parco è il polmone verde della città e con i suoi 373 ettari è tra i parchi cittadini più grandi del mondo insieme al Central Park di New York e l’Hyde Park di Londra.

Giardino ingleseUna delle particolarità del parco è che al suo interno, in prossimità dell’ingresso, si trova un’area riservata ai nudisti. Tenete a mente questa informazione, soprattutto se capitate con bambini in questo parco in estate.
Proprio in questa stagione infatti il parco è ideale per godersi un po’ di sole e nuotare rimanendo sempre a contatto con la natura. In inverno invece è possibile fare pattinaggio sul ghiaccio.

Assolutamente da visitare la caratteristica “Japanische Teehaus” (casa del tè giapponese), donata dal governo di Tokyo in occasione delle Olimpiadi del 1972.

Un altro monumento da visitare obbligatoriamente è il tempio in stile greco, la “Chinesischer Turm” (Torre cinese) che ospita il Monopteros “giardino della birra” (in tedesco biergarten) realizzato in stile greco.
Comunque, il parco è facilmente raggiungibile dalla piazza principale della città in circa 15 minuti a piedi.

Informazioni utili

Fermata metropolitana: Odeonsplatz, Universität, Giselastraße, Münchner Freiheit linee U3 o U6

10. Piazza Karlplatz e la porta Karlstor
tra fontane e leggende

2 giorni Monaco Baviera 26
Porta Karlstor fotografata da Via Neuhauser, proseguimento di Via Kaufingerstrabe - Il viale dello "struscio" della citta dove ritrovano molti grandi magazzini.

Nella lista su cosa vedere a Monaco di Baviera non può mancare Karlplatz. E’ senza dubbio la piazza più importante e fascinosa di Monaco e rappresenta una sorta di anticamera del centro storico. Infatti, varcata la bella porta medievale Karlstor in stile neogoticoa inizia il corso pedonale che conduce fino a piazza Marienplatz.
Sicuramente, un ottimo posto per fermarsi e rilassarsi un po’ su una panchina ad ammirare gli edifici circostanti. Proprio fra questi, spicca su tutti spicca il Palazzo di Giustizia, un imponente edificio in stile neo-barocco con cupole in vetro e acciaio.
Nella piazza si trova anche il primo centro commerciale di Monaco costruito dopo la fine della seconda guerra mondiale. Al centro della piazza invece si trova una bellissima fontana che fu costruita nel 1972 in occasione delle Olimpiadi. Infine, in inverno viene allestita una grande pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Linea Metro:
U4 e U5 fermata Karlplatz

bambino che gioca con una fontana

11. Obletter:
storico negozio di giocattoli

Se sei con bambini non puoi non fermarti allo Obletter, lo storico negozio di giocattoli che si trova in piazza Karlplatz. Qui si trovano giocattoli di ultima generazione, ma anche giocattoli del passato e un vasto assortimento di giochi retrò in legno.
L’angolo che ci è piaciuto di più è stato sicuramente quello delle marionette.

bambino che gioca con le marionette
Lo show di marionette di Manuel ha attirato la curiosità delle persone presenti in quel reparto. Non avranno capito la storia, ma ridevano ugualmente tanto era contagiosa la risata.

12. Hofbräuhaus (HB)
e Hard Rock Cafè Munich

2 giorni Monaco Baviera 13

Cosa vedere a Monaco di Baviera e anche cosa mangiare, ma soprattutto cosa bere! In 2 giorni a Monaco di Baviera è impossibile non gustare un’ottima birra tedesca. E questo è possibile farlo al HB: per gli italiani birreria, per i tedeschi Hofbräuhaus!
Il luogo per eccellenza dove gustarsi un’ottima birra è senza ombra di dubbio l’Hofbräuhaus, la più famosa birreria al mondo che si trova in Platzl al numero 9 in un palazzo neorinascimentale.
Hofbräuhaus, in tedesco Staatliches Hofbräuhaus in München (letteralmente Birrificio Nazionale della Corte in Monaco), è un antico birrificio di Monaco di Baviera. Il marchio HB è composto da due lettere con la corona che indica infatti la sua origine reale.

La storia di questo birrificio risale alla seconda metà del 1500.

A quell’epoca il Duca Guglielmo V importava birra da una città della Sassonia, perché quella prodotta a Monaco non era sufficiente per il fabbisogno locale. Poco dopo decise di avviare un progetto per realizzare una fabbrica di birra efficiente per sopperire alla richiesta locale. Il progetto fu affidato a Am Pongraz che successivamente diventerà direttore dei lavori e perfino mastro birraio della Hofbräuhaus, la birra di corte nel 1598. Birra scura, malti tostati, poco luppolo più malto, queste sono le caratteristiche della nuova birra.

Nel 1897 la fabbrica si trasferì nell’attuale locale HB ed oggi esporta in tutto il mondo.

Nel corso del tempo, questa birreria è stata “teatro” dei principali di avvenimenti della politica moderna tedesca. In particolare, nel 1921 quando con la Schlacht im Hofbräuhaus, Hitler tenne uno dei suoi discorsi che segnarono la sua ascesa. Ad ogni modo, in questo locale negli anni trenta si decisero le sorti dell’Europa. Fortunatamente oggi si beve, si mangia, ride e si balla.

L’HB oggi e solamente un locale, il birrificio si è trasferito fuori Monaco.

Presso il birrificio sono consentite le visite guidate dal lunedì al giovedì ad eccezione della settimana precedente l’Oktoberfest. I visitatori vanno da un minimo di 10 fino a un massimo di 30 partecipanti.
Il tour dura circa 60 minuti mentre l’accesso è consentito solo dai 16 anni compiuti. Il costo del biglietto è di €10,00 solo ingresso, mentre con lo spuntino diventano € 15,00.
Per prenotare il tour del Birrificio HB è necessario compilare e inviare 14 giorni prima della data da voi richiesta ,il modulo di domanda che trovate QUI.

Con i suoi 3.000 posti suddivisi su 3 piani, è il posto ideale per trascorrere una piacevole e festosa serata.

Sorseggiando una birra alla spina si possono gustare squisite specialità bavaresi come ad esempio, la zuppa di patate con ortaggi e radici e lo stinco arrosto con patate e infine i bretzel.
I camerieri sono vestiti con abiti tipici della tradizione bavarese e passando tra i tavoli vendono questi caldi bretzel speciali in formato XL. Provare per credere!

Ad ogni modo, l’informazione più incredibile è che ogni giorno in media si consumano circa 10 mila litri di birra!
2 giorni Monaco Baviera 02

Al piano terra del locale c’è il grande salone chiamato Schwemme (storico guazzatoio) che ospita fino a 1.000 persone, con tavoli e panche di legno e un’orchestra che non manca mai. E’ usanza che i clienti abituali abbiano il loro personale boccale di birra da un litro, custodito nelle casseforti del guazzatoio. In questo piano non è possibile prenotare.
Invece, al primo piano, chiamato anche Wirtsgarten, l’atmosfera è più tranquilla e possono accedere fino a 1.300 persone.

Infine, al secondo piano si trova il grande salone delle feste, il Festsaal con più di 900 posti. A mio parere, è il posto più caratteristico di tutto il locale nel quale si respira la vera atmosfera bavarese.
I soffitti sono molto alti e con affreschi mentre a ritmo di musica dal vivo si può ballare tutta la sera.
Strepitoso e coinvolgente!

Famiglia in vacanza
Bellissima atmosfera di festa e divertimento ...

Noi siamo stati in questo salone per due sere consecutive e ci siamo divertiti molto oltre che a mangiare divinamente.

2 giorni Monaco Baviera 31
Musiche e balli tipici bavaresi
bambino con genitori

In estate è possibile passare la serata nel cortile del palazzo, il “Biergarten” un grande giardino all’aperto. Qui non è possibile prenotare.

Informazioni utili

  • HB è un posto unico che merita davvero una visita. Se capitate a Monaco di Baviera pianificate un pranzo o una cena all’HB, ma soprattutto prenotate per tempo un tavolo per il salone delle feste. E’ difficile trovare posto se non si prenota. Per prenotare inviate una mail a [email protected];
  • I menù sono anche in Italiano;
  • Linea Metro U3 e U6 fermata Merienplatz distanza 500 metri;
  • Aperto dalle 9:00 a mezzanotte;
  • Cucina aperta fino alle ore 23.30. Dopo questo orario saranno serviti solo stuzzichini;
  • Non troverete patatine fritte perché non rientrano nella tradizione bavarese. Saranno servite solo patate nelle zuppe o arrosto.

Davanti alla birreria HB si trova l’Hard Rock Cafè Munich

bambino davanti a hard rock cafè munich

13. Cosa vedere a Monaco di Baviera… e anche un po’ di shopping!

La lista su cosa vedere a Monaco di Baviera contiene anche delle cosa da fare e lo shopping è una di Queste. Le vie dello shopping possono essere raggruppate in 5 tappe, suddivise in 5 stili su 5 diverse vie del centro, prendendo come riferimento sempre la piazza centrale di Marienplatz.

Per uno shopping di lusso consiglio Briennerstraße e soprattutto a Maximilianstraße, entrambe.

Entrambe si trovano a 850 mt da Marienplatz. Nella seconda strada invece si trovano le boutique più famose al mondo come ad esempio, Louis Vuitton, Dolce & Gabbana, Chanel, Gucci e molti altri. Che sia una strada di prestigio si intuisce dalle lussuose auto parcheggiate davanti alle boutique.

Per uno shopping “popolare” invece bisogna spostarci da Marienplatz verso Stachus.

Qui si trovano le due strade più antiche della città: Kaufingerstraße e Neuhauserstraße. Due corsi pedonali gettonatissimi in tutti i mesi dell’anno. Qui sono presenti molti negozi e grandi magazzini.
Per qualcosa di particolare consiglio invece Kaufhof. Fermatevi se avete del tempo a disposizione o se la giornata è piovosa. Qua troverete di tutto: abbigliamento, profumi, gioielli, reparto musicale, giocattoli e perfino oggettistica tipica Bavarese. All’ultimo piano, dove si trovano anche bar e ristoranti, è possibile ammirare uno splendido skyline di Monaco di Baviera.
Le vie dello shopping sono una tappa obbligatoria se si decide di passare 2 giorni a Monaco di Baviera.

Per uno shopping raffinato consiglio senza dubbio la Theatinerstraße a soli 350 mt da Marienplatz.

Di spicco Fünf Höfe (Five Courts), un centro commerciale suddiviso in 5 cortili ognuno costruito con un proprio stile. Poco distante si trova anche Tiffany.

Per uno shopping gastronomico invece, da Marienplatz a Odeonsplatz,

Si trova a soli 200 mt si trova l’elegante Dallmayr. Si tratta di un immenso tempio del gusto di si può trovare ad esempio carne, pesce, vini, perfino caviale e tutto quello di prelibato che si possa desiderare.

Infine, non può mancare di curiosare in uno shopping sportivo.

Infatti, a 170 mt da Marienplatz  si trova Schuster. Un mega store suddiviso in vari piani dove è possibile trovare tutto l’occorrente per ogni attività sportiva. Eccezionale assortimento per gli sport invernali, alpinismo e trekking. Per testare moschettoni è stata messa a disposizione perfino una parete rocciosa di arrampicata.

Mappa della metropolitana di Monaco di Baviera

La metropolitana di Monaco (U-Bahn) è stata inaugurata nel 1972 in occasione delle Olimpiadi. Dispone di 8 linee e 96 fermate che coprono una distanza di oltre 100 km.
Vi sarà sicuramente utile una mappa per cercare cosa cosa vedere a Monaco di Baviera.
Per consultare e scaricare la mappa della metropolitana di Monaco clicca QUI.

Orari:
tutti i giorni dalle 4:15 all’1:00, con treni ogni 5-10 minuti. 
Il venerdì, il sabato e i prefestivi resta aperta tutta la notte.

Prezzi:
Il costo del biglietto di un Viaggio corto è di € 1,50. Distanza di massimo 4 fermate in meno di un’ora.
Biglietto giornaliero, valido dalle 6:00 del mattino fino alle 6:00 del giorno successivo, costa invece € 8,90.
Infine, è di € 16,80 il biglietto valido per 3 giorni utilizzabile solo per la zona del centro.

Il nostro tempo a disposizione per questa città è terminato.

Alcuni posti non abbiamo fatto in tempo a vederli, ma li faremo la prossima volta! Perché sicuramente torneremo, magari all’Oktoberfest.

Vi aspettiamo nella terza parte del nostro tour on the road.
Faremo tappa a Legoland Monaco di Baviera: i consigli, le curiosità e la guida al parco.

Se hai visitato la capitale della Baviera e hai dei consigli su cosa vedere a Monaco di Baviera scrivici nei commenti.

… See ya …

Ilaria

4 pensieri su “Cosa vedere a Monaco di Baviera: guida alle migliori attrazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
Share via
Copy link